Alla scoperta del Parco dell’Uccellina

Uno dei tour più interessanti da fare in Maremma è sicuramente quello che permette di esplorare il Parco dell'Uccellina. Chiamato in questo modo perchè racchiude i monti dell'Uccellina, situati a sud di Grosseto, è particolarmente famoso per la grande varietà di fauna protetta che vi risiede.

Una volta giunti sul posto, presso il Centro di Visitatori, basterà pagare un ticket di ingresso di 10 euro, volendo noleggiare anche una bici, e scegliere uno dei sentieri presenti, ognuno dei quali vi condurrà a delle mete particolari. Inizierà così il vostro cammino tra la natura selvaggia alla scoperta di antichi edifici rimasti a testimionanza di un tempo lontano, e accompagnati da una fauna varia e indifferente all'uomo.
Frequenti sono gli incontri con le mandrie di bovini ma anche con le volpi, i daini, i cavalli, oltre ad una grande varietà di uccelli che vengono a nidificare proprio fra questi monti.

Imponente appare la vecchia Abbazia di San Rabano col suo alto campanile a pianta quadrata, la sua chiesa, ormai priva del tetto, e tutto il complesso di fortificazioni che difendeva il monastero dalle razzie dei saraceni. A questo scopo, sono ben visibili e raggiungibili, anche alcune torri di avvistamento come la bella Torre di Collelungo o quella di Castel Marino che, oltre a regalarci una suggestiva finestra storica, danno l'opportunità di godere anche di una splendida vista. Natura, storia, belvederi e spiagge quasi desolate, si intrecciano in un mix di vera pace e bellezza, lungo un percorso di oltre 20 km. Ma dopo una visita tanto suggestiva, sarebbe da sciocchi non sostare anche in un tipico agriturismo Maremma, dove assaporare anche i piatti tipici della tradizione autoctona. In questo modo il vostro tour alla scoperta del parco più famoso della Maremma potrà dirsi veramente completo. Il Parco è visitabile tutto l'anno con o senza guida turistica.