Connettori e scheda video, cosa c’è da sapere per acquistare un monitor per PC

I monitor per PC che si possono trovare in commercio sono davvero moltissimi, dimensioni, risoluzioni e modelli del tutto differenti e spesso a colpo d'occhio quasi ci sembrano simili esternamente. Nel mercato degli schermi per PC è diventato sempre più difficile fare una scelta ponderata in base al proprio bisogno e alla fascia di prezzo che si è disposti a spendere, senza cadere in qualche trappola. La stragrande maggioranza di schermi per PC al momento presentano tutti un design piatto e hanno una tecnologia LCD a cristalli liquidi. Di base perciò sono tutti ottimi strumenti di lavoro, piuttosto leggeri e funzionali, ma dobbiamo assolutamente catalogarli secondo alcuni parametri e dati tecnici specifici, inoltre quando li scegliamo bisogna fare attenzione ad alcuni particolari che solitamente non prendiamo in considerazione. Tra questi particolari tecnici del monitor per PC sicuramente ci sono le varie tipologie di connettori. Il connettore è la presa posizionata sul retro del monitor con la quale colleghiamo lo schermo direttamente alla scheda video del nostro PC. Nel momento in cui abbiamo scelto un monitor PC eccezionale, dalle dimensioni notevoli con un'altissima risoluzione, se non facciamo attenzione al tipo di connettori e alla nostra scheda video montata sul computer, i risultati potrebbero essere non eccezionali.

I tipi di connettori montati sui monitor al momento sono essenzialmente di due tipi: analogici e digitali. I connettori di tipo analogico sono i più datati, uno strascico del passato ancora utile per alcuni lavori tecnici del settore, di base sono piuttosto utili se dovete perciò collegare alcuni vecchi dispositivi ma sono essenzialmente sub-ottimali per i nuovi standard. Per connettore analogico si intende la tipica presa VGA che spesso era presente in diversi schermi un tempo: è una presa che trasporta solo ed esclusivamente le informazioni visive e non l'audio, perciò non a caso normalmente nei modelli più datati di monitor trovavamo casse esterne collegate al computer.

Il connettore digitale più utilizzato al momento e quello che vi consente delle prestazioni discrete e al passo con i tempi è sicuramente quello di tipo HDMI, che permette un trasferimento sia audio che video dal computer al monitor e ci consente anche di gustare al meglio le risoluzioni più potenti. Per saperne di più e scoprire anche gli altri tipi di connettori digitali visitate il sito http://monitorperpc.it/