In erboristeria alla ricerca di rimedi contro la cellulite

La cellulite è un disturbo degenerativo del pannicolo adiposo, che si sviluppa soprattutto in soggetti di sesso femminile, in particolar modo in alcune precise parti del corpo. La soluzione a questo problema esiste, anzi, ne esistono tante, alcune delle quali si possono trovare in erboristeria, sotto forma di creme o oli da utilizzare per un massaggio nei punti afflitti dal disturbo, oppure in capsule, da utilizzare come integratori alimentari.

Anticellulite dalla natura
La cellulite oggi si cura anche con metodologie mediche e con farmaci, per chi vuole curarla con i rimedi naturali in erboristeria ci sono moltissimi prodotti a base di piante. Tra le piante ad effetto anticellulite le più famose sono le alghe, che espletano un effetto antiossidante, favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso ed eliminando le adiposità localizzate. Alcune piante hanno un effetto di protezione e stimolo del microcircolo, come ad esempio il mirtillo, l’ippocastano e la vite rossa, insieme con una potente attività contro i radicali liberi. Un'altra pianta molto utile contro gli inestetismi della cellulite è la betulla, con cui si prepara uno speciale olio per massaggi, molto efficace.

Gli anticellulite nel piatto
Alcune sostanze presenti nelle piante sono molto efficaci anche quando si consumano frutti o foglie. Un esempio è il mirtillo, e tutti i frutti rossi: contengono antociani, che hanno un’azione antiossidante e stimolante nei confronti della circolazione. L’ananas stimola la digestione delle proteine e aiuta a eliminare le tossine in eccesso. Anche il caffè e il cioccolato hanno una buona azione anticellulite, che però espleta al meglio la sua attività solo se la caffeina e la teobromina (contenuta nelle fave di cacao) sono introdotte a livello cutaneo: non serve a nulla bere molti caffè o mangiare ogni giorno qualche pezzetto di cioccolato; o meglio, non serve contro la cellulite. Le creme da massaggio che contengono queste sostanze invece agiscono rapidamente, stimolando anche le cellulite a velocizzare il loro metabolismo.

I pregi delle verdure
In natura si possono trovare tantissimi principi attivi naturali anticellulite, che si possono sfruttare in vari modi. Ma la frutta e la verdura hanno anche diverse azioni benefiche se introdotte quotidianamente con la dieta. Oltre a favorire l’introduzione di vitamine e sali minerali, il consumo di frutta e verdura aiuta a evitare gli accumuli di grasso e riduce drasticamente i sintomi della ritenzione idrica. La maggior parte della frutta e della verdura infatti stimolano la diuresi e il transito intestinale dei cibi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *