Orologi vintage: cosa sono e dove trovarli, info e consigli

Sono molti gli appassionati di orologi vintage, quei modelli che non si trovano più tanto facilmente in circolazione che penzolavano dal taschino di nonno o spiccavano al polso di mamma ragazza qualche decennio fa. Quegli orologi ormai fuori commercio si possono ancora trovare sulle bancarelle dei mercatini di modernariato che fioriscono un po’ ovunque e se si è fortunati si possono trovare ancora funzionanti, con la vecchia carica a mano, che fa tanto romantici d’altri tempi. Ma, sulla spinta della domanda sempre più alta di questi modelli retrò, anche molte aziende produttrici si sono inventate nuove linee di orologi vintage che ricalcano le caratteristiche e l’estetica di quei cari vecchi orologi di gozzaniana memoria, riproponendo sul mercato anche gli orologi a taschino, le ‘cipolle’ per intenderci, che venivano indossati nelle grandi occasioni o a un matrimonio per valorizzare l’abito della festa.

E’ sempre più folto l’esercito di appassionati di orologi vintage, ma attenzione alle valutazioni ‘fai da te’, senza una conoscenza a monte si potrebbe rimanere scottati credendo di aver fatto l’affare avendo rimediato, invece, una ‘crosta’. Non è difficile, basta informarsi anche sul sito Sceltaorologi.it, individuando, nella fattispecie, la categoria di interesse, in modo da restringere i confini della ricerca. L’ideale sarebbe individuare sempre la provenienza, per avere la certezza di acquistare un modello originale. Ma cos’è che fa di un orologio un modello vintage? In genere, si definisce con questo aggettivo un orologio risalente ad almeno una trentina di anni fa. Se funziona ancora meglio, ma il suo valore è soprattutto iconico e da collezione.

A volte non è facile identificare la marca, in quanto è possibile che data la vetustà del prodotto l’azienda non esista più, sempre meglio accertarsi a chi è appartenuto, se possibile, per non rischiare di acquistare una patacca senza valore. Nel dubbio, meglio orientarsi sulle linee vintage di aziende leader come Omega, Seiko, Rolex e Longines, fra le tante. La Seiko, ad esempio, ha lanciato una linea di modelli anni Sessanta, impreziositi dal design di Taro Tanaka, disponibili sul mercato a prezzi tutto sommato accessibili. Anche la Omega non è rimasta indietro e si è specializzata anche in linee di nicchia proponendo modelli copia degli orologi in voga fra gli anni ’50 e ’70.