Schemi motori di base bambini

C'è l'attivazione di una mappa neuro-motoria dietro ad ogni singolo movimento del corpo umano. Questa mappa neuromotoria oltre all'attivazione dei movimenti delle singole parti del corpo umano, è il meccanismo che consente anche al movimento stesso di essere compiuto. E' consuetudine chiamare tale mappa neuro-motoria schema motorio di base, che in pratica fa si che venga memorizzata una strada di collegamento tra l’impulso nervoso del cervello ed il muscolo adibito a fare tale movimento.

Per parlare di questo argomento, è bene iniziare a farlo spiegando gli Schemi motori di base nei bambini e del loro sviluppo, in quanto spesso gli schemi motori sono capacità prestabilite in modo genetico.

Qualunque bambino porta con se dunque nel proprio patrimonio genetico la mappa neuro motoria capace di attivare e consentire ogni movimento del corpo e in misura maggiore rispetto ad un adulto, ha la possibilità di poter sviluppare gli schemi motori di base.

Nello sviluppo degli schemi motori in ogni bambino, quest'ultimo riesce con tempistiche che possono essere diverse da ogni altro soggetto, ad imparare movimenti base e a compiere azioni più complesse.E' grazie allo sviluppo degli schemi motori di base che ogni bambino apprende la capacità di afferrare, saltare, camminare, correre… riuscire a stare in equilibrio e ad orientarsi.

Gli schemi motori di base nei bambini, sono come visto in precedenza dei semplici movimenti coordinati che consentono di Camminare e correre, arrampicarsi, lanciare e Afferrare

Spostarsi in quadrupedia, strisciare, Saltare e atterrare e rotolare.